Giovanni Scheiwiller

Amedeo Modigliani


Amedeo Modigliani nacque il 12 luglio 1884 in Livorno. Terminati gli studi ginnasiali si dedicò alla pittura, iniziatovi nella città nativa dal Micheli. Soggiornò in seguito per qualche tempo a Roma e a Venezia. Nel 1906 lasciò l'Italia per recarsi a Parigi, meta agognata di ogni spirito ribelle alle accademie e alle estetiche ufficiali. A Montmartre prese in affitto un misero studio e iniziò colà fra quattro squallide e nude mura la sua dolorosa carriera. Fece prima della scultura. Con arditezza giovanile scolpì direttamente nella pietra opere che risentono certo l'influenza del cubismo allora in voga, e, più ancora, della scultura negra generatrice di quello, ma the rivelano già un temperamento personalissimo, teste oblunghe dai visi funerei, piantate su colli simili a steli, spiranti uno strano fascino. Ben presto però si diede quasi completamente alla pittura. In molti suoi quadri di questo periodo è visibile ancora l'influsso cubistico subito nella scultura. Colli lunghi e contorti, visi pallidi e macilenti, danno un carattere spiccato alle sue tele. Modigliani deformava i suoi modelli, ne stirava in modo allucinante le linee, per un intimo bisogno di alleggerire, di spiritualizzare la materia, di ritrovarsi, di esprimere tutta la sua inquietudine nelle forme e nelle linee che ritraeva. Il freddo e la solitudine del triste studio lo spinsero fatalmente nelle bettole dove disegnava e beveva, beveva e disegnava : e il suo disegno non era torbido e confuso, ma di una purezza quasi ridente. E' questa la più bella prova che si è data una soverchia importanza all'influenza esercitata dall'alcool e dal haschisch sulla sua produzione artistica. E' innegabile che egli visse febbrilmente la vita parigina satura di miseria, di vizio, e di gioia, ma è pur vero che il suo felicissimo e sorgivo temperamento artistico avrebbe dato i suoi frutti anche indipendentemente da sovreccitazioni artificiali. Come sostenne giustamente il Salmon, Modigliani non ricorse agli alcools e agli stupefacenti per avere del genio, ma anzi cercò in essi un rifugio, una consolazione contro il greve fardello della sua inquieta genialità che spesso gli pesava come una condanna.

Le visage de Modigliani se creusait, comme vidé par dessous et les yeux prenaient une étrange beauté chez cet homme qui eut toujours une magnifique allure, et même sous l'habit brun taché de misère, de nobles inspirations. Florent Fels

Il carattere irrequieto di Modigliani, il suo ardore contenuto, si rivelano tutti nei suoi quadri. La sua natura si sfoga dipingendo e cerca attraverso linee contorte e tormentate, pennellate radiose e vibranti, la sua via.
Temperamento focoso, fa pittura focosa. Anima sensibilissima, subisce l'ambiente che lo circonda pur restando fedele profondamente a sé stesso. L'arte del Modigliani non poteva svilupparsi che nell'atmosfera parigina. Come il musicista libera attraverso misteriose associazioni di note i più intimi sentimenti della sua anima, cosi Modigliani rende, attraverso la sua pennellata, l'immagine precisa e sincera dell'essere suo. A differenza di molti che cercano il consenso dello spettatore, egli cerca soltanto quello del suo sensibilissimo istinto. Maturando, la sua produzione si fa però pin contenuta, la sua pennellata più carezzevole. La sua italianità si rivela in eleganza. Disegnatore eccellente è ricondotto, dal disegno, alla forma. La sua linea corre, non è rigida; non contorna soltanto la figura, ma la penetra: e linea e colori concorrono in una sola vibrazione. Ecco la ragione del ritmo lineare tanto manifesto nell'opera del livornese, e che è una delle ragioni del fascino che quest'opera sprigiona per chi la sappia intendere. Giacché un quadro di Modigliani non può che piacere o urtare. La personalità dell'artista spiccatamente aggressiva e autoritaria, non ammette accomodamenti. Per comprenderlo è indispensabile che lo spettatore sia dotato di quelle qualità visive e sensitive che facciano riscontro alla potenza emissiva dell'artista. In caso contrario, l'incomprensione è inevitabile. Da vero aristocratico della vita e dell'arte, non si interessa che ai valori assoluti, siano positivi o negativi: la mediocrità non lo riguarda. Ama e studia gli esseri che sentono il bene o il male basandosi soltanto sulla propria natura, indipendentemente dalla guida morale della moltitudine. Il così detto «bourgeois bienpensant» è un fenomeno che non lo riguarda. A tale proposito è interessante osservare con quali intendimenti d'arte dipinse la Giovane fantesca, quadro esposto a Venezia nel 1922. Non il lato materiale più o meno abbrutito della donna condannata a servire appare allo spettatore, bensì la dignità e - nonostante tutto - la regalità umana di un essere che fa parte dell'umano consorzio. L'anima ribelle e generosa dell'artista si rivela attraverso l'idealizzazione di un essere generalmente ritenuto inferiore: Modigliani è aristocratico: ma umano. La stessa nobiltà dolorosa, la stessa grandiosità tragica appaiono nel quadro. Il figlio del portinaio che, insieme col ritratto della moglie, nel quale l'artista ha trattato il soggetto con tale finezza di maestria da darci l'illusione di trovarsi dinanzi ad una Madonna (spiritualmente certo superiore a quelle di tanti vecchi e celebrati maestri), è una delle opere più commoventi del Modigliani.

Je suis belle, ô mortels! comme un rêve de pierre, Et mon sein, où chacun s'est meurtri tour à tour, Est fait pour inspirer au poète un amour Eternel et muet ainsi que la matière. Baudelaire “Spleen et Idéal„

 

Le referenze bibliografiche e i proprietari di ciascun opera risalgono al 1950 come catalogati da Giovanni Scheiwiller

Amedeo Modigliani - Ritratto di Frank Havillard - 1914 - Milano. Collezione Gianni Mattioli

Amedeo Modigliani - Ritratto di Frank Havillard - 1914 - Milano. Collezione Gianni Mattioli

Amedeo Modigliani - Ritratto di Diego Rivera. Parigi. già collezione J. Netter

Amedeo Modigliani - Ritratto di Diego Rivera. Parigi. già collezione J. Netter

Amedeo Modigliani - La graziosa massaia - 1915 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - La graziosa massaia - 1915 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Beatrice Hastings - 1916 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Beatrice Hastings - 1916 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - nudo seduto - 1917 - Londra. Collezione Samuele Courtauld

Amedeo Modigliani - nudo seduto - 1917 - Londra. Collezione Samuele Courtauld

Amedeo Modigliani - Ritratto di Soutine - 1917 - New York. Collezione Chester Dale

Amedeo Modigliani - Ritratto di Soutine - 1917 - New York. Collezione Chester Dale

 

Amedeo Modigliani - Ritratto del pittore Soutine - 1917 - Parigi. Collezione J. Netter

Amedeo Modigliani - Ritratto del pittore Soutine - 1917 - Parigi. Collezione J. Netter

Amedeo Modigliani - Nudo- 1917 - Collezione Gianni Mattioli

Amedeo Modigliani - Nudo- 1917 - Collezione Gianni Mattioli

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Menier - 1917 - Venezia. Collezione Carlo Cardazzo

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Menier - 1917 - Venezia. Collezione Carlo Cardazzo

Amedeo Modigliani - Donna bionda - 1917 - Parigi. già collezione Bernheim Jeune

Amedeo Modigliani - Donna bionda - 1917 - Parigi. già collezione Bernheim Jeune

Amedeo Modigliani - Signora Hébuterne - 1917 - Parigi. Collezione vedova Guillaume

Amedeo Modigliani - Signora Hébuterne - 1917 - Parigi. Collezione vedova Guillaume

Amedeo Modigliani - La fioraia - 1917 - Parigi. Collezione Lecomte - Duret

Amedeo Modigliani - La fioraia - 1917 - Parigi. Collezione Lecomte - Duret

 

Amedeo Modigliani - Occhi azzurri - Parigi. Collezione Etienne Bignou

Amedeo Modigliani - Occhi azzurri - Parigi. Collezione Etienne Bignou

Amedeo Modigliani - Donna dal braccio sollevato - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Donna dal braccio sollevato - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Il figlio del portinaio - 1918 - Merion. Collezione Madame Mansurel Dutilleul

Amedeo Modigliani - Il figlio del portinaio - 1918 - Merion. Collezione Madame Mansurel Dutilleul

Amedeo Modigliani - Nudo seduto - 1918 - Chicago. Collezione Leigh B. Block

Amedeo Modigliani - Nudo seduto - 1918 - Chicago. Collezione Leigh B. Block

Amedeo Modigliani - Ritratto di giovane donna - 1918 - Milano. Collezione Adriano Pallini

Amedeo Modigliani - Ritratto di giovane donna - 1918 - Milano. Collezione Adriano Pallini

Amedeo Modigliani - Maria - 1918 - Parigi. Collezione Dott. Sabourad

Amedeo Modigliani - Maria - 1918 - Parigi. Collezione Dott. Sabourad

 

Amedeo Modigliani - Bambina in blue - Parigi. Collezione J. Netter

Amedeo Modigliani - Bambina in blue - Parigi. Collezione J. Netter

Amedeo Modigliani - Nudo biondo - 1918 - Parigi. Collezione Francis Carco

Amedeo Modigliani - Nudo biondo - 1918 - Parigi. Collezione Francis Carco

Amedeo Modigliani - Signora Hébuterne - 1918 - Parigi. Collezione F. Fénéon

Amedeo Modigliani - Signora Hébuterne - 1918 - Parigi. Collezione F. Fénéon

Amedeo Modigliani - Nudo - 1918 - Weehawken. Collezione Josef V. Sternberg

Amedeo Modigliani - Nudo - 1918 - Weehawken. Collezione Josef V. Sternberg

Amedeo Modigliani - La bella commessa - 1918 - Parigi. Collezione vedova Guillaume

Amedeo Modigliani - La bella commessa - 1918 - Parigi. Collezione vedova Guillaume

Amedeo Modigliani - Paesaggio meridionale - 1918 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Paesaggio meridionale - 1918 - Merion. Barnes Foundation

 

Amedeo Modigliani - Ritratto di Baranowski - 1918 - Parigi. Collezione Zak

Amedeo Modigliani - Ritratto di Baranowski - 1918 - Parigi. Collezione Zak

Amedeo Modigliani - Nudo rosa - 1918 - Bruxelles. Collezione René Gaffé

Amedeo Modigliani - Nudo rosa - 1918 - Bruxelles. Collezione René Gaffé

Amedeo Modigliani - Giovane donna seduta - 1918 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Giovane donna seduta - 1918 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Giovane - 1918 - già collezione Riccardo Gualino

Amedeo Modigliani - Giovane - 1918 - già collezione Riccardo Gualino

Amedeo Modigliani - La moglie dell'artista - 1918 - Parigi. Collezione Zborowski

Amedeo Modigliani - La moglie dell'artista - 1918 - Parigi. Collezione Zborowski

Amedeo Modigliani - Maternità - 1919 - New York. Collezione Chester Dale

Amedeo Modigliani - Maternità - 1919 - New York. Collezione Chester Dale

 

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Czechowska

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Czechowska

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Zborowski

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Zborowski

Amedeo Modigliani - Nudo coricato sul divano - 1919 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Nudo coricato sul divano - 1919 - Merion. Barnes Foundation

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Lunia Czechowska - New York, collezione De Haukf

Amedeo Modigliani - Ritratto della signora Lunia Czechowska - New York, collezione De Haukf

Amedeo Modigliani - nudo sdraiato - 1919 - Parigi. Collezione Crespeau

Amedeo Modigliani - nudo sdraiato - 1919 - Parigi. Collezione Crespeau

Amedeo Modigliani - La bella spagnola - Parigi. Galleria Bing

Amedeo Modigliani - La bella spagnola - Parigi. Galleria Bing

 

Amedeo Modigliani - La giovane domestica - 1919 - Buffalo. The Albright Art Gallery

Amedeo Modigliani - La giovane domestica - 1919 - Buffalo. The Albright Art Gallery

Amedeo Modigliani - Maternità - 1919 - Parigi. Collezione Dutilleul

Amedeo Modigliani - Maternità - 1919 - Parigi. Collezione Dutilleul

Amedeo Modigliani - Ritratto di Mario - Parigi. Collezione Zborowski

Amedeo Modigliani - Ritratto di Mario - Parigi. Collezione Zborowski